A causa delle temperature sempre più alte, in Alto Adige sta aumentando anche l'intensità dei fenomeni metereologici

Questo trend è destinato a continuare, con una previsione di innalzamento delle temperature da 1°C a 4°C entro la fine del secolo come spiegato da Dieter Peterlin meteorologo della Provincia autonoma di Bolzano. Quest’ultima previsione è la più catastrofica poiché lo sviluppo di temporali dipende da diversi fattori, come l’umidità dell’aria o il vento e un innalzamento delle temperature di tale portata presuppone un aumento di energia nell’atmosfera e il conseguente sviluppo di violenti temporali nelle zone dell’arco alpino.

Il progetto Trans-Alp tra i suoi obiettivi, cerca di monitorare tutti questi parametri per fornire strumenti pratici e metodologie per la previsione dell'impatto transfrontaliero e la valutazione del rischio alle autorità e alle parti interessate, così da poter prevenire i danni che questi eventi metereologici violenti potrebbero infliggere ai sistemi ambientali e socioeconomici nella regione alpina.

Condividiamo l'interessante intervista al meteorologo della Provincia autonoma di Bolzano Dieter Peterlin: CLICCA QUI